E' uscito il nuovo libro di Alfredo Parisi, acquistalo online

FederSupporter e AVIS per uno sport più sano

Presentato in Campidoglio il libro di Alfredo Parisi
 

AVANTI, AVANTI, AVANTI

28. settembre.2020 - Ieri 27 settembre il calcio ha dimostrato ancora una volta la sua forza politica.

Il pasticciaccio di Napoli-Genoa è significativo della volontà della macchina mangiasoldi che è il calcio di andare avanti, indipendentemente da ogni considerazione.

Il “tiremm inanz” , l’eroica frase del milanese Amatore Sciesa, sembra essere il diktat del calcio.

Il Milan senza Ibra, il Genoa senza il portiere titolare Perin, con il frenetico ricorso ai tamponi pur di non perdere lo spettacolo offerto dalle TV a pagamento, e con un altro giocatore del Genoa, Schöne, risultato “debolmente positivo” , non possono non far riflettere.

Poi qualcuno deve anche assumersi la responsabilità di spiegare al”popolo”  che ora abbiamo  i positivi, i positivi asintomatici, e i debolmente positivi  e poi…?

 

La risposta su cosa significhi “ debolmente positivi”  fornita  dal Presidente dell’Associazione Microbiologici Clinici Italiani e della Federazione Italiana Società Scientifiche di laboratorio  non è certo tranquillizzante ( cfr. intervista su Il Corriere della Sera di Silvia Turin del 20 luglio scorso): “Significa avere un tampone positivo con rilevazione, nel test molecolare, di pari genoma del virus; il tampone amplifica i microorganismi virali presenti nel campione prelevato e, con i debolmente positivi, il risultato arriva solo dopo numerosi cicli di amplificazione”.

Ed ancora “Potenzialmente nel soggetto ci possono essere solo tracce del genoma e quindi non esserci più il virus, oppure ci può essere un virus a bassa carica non contagioso o ancora un virus a bassa carica che infetterebbe ancora” .

Ma insomma….!!!

Dall’altra parte, c’è la ricerca sempre più pressante  della FIGC di una sponda politica, sanitaria e “popolare” per la riapertura degli stadi, ma sempre e soltantonell’interesse dei tifosi”, e non certo per la mancanza di quella liquidità che avrebbe portato  la sottoscrizione degli abbonamenti e gli incassi da biglietteria .

E questo appena iniziato vi sembra un campionato regolare?

Un campionato dove  necessariamente i club devono avere una rosa la più ampia possibile per fronteggiare, non già le competizioni, Campionato, Coppa Italia, Coppe europee, ma per contrastare i contagi.

Speriamo solo che “l’ultimo dei moicani”, il CTS, resista e ci possa restituire  stadi sicuri per tutti.

Sarà così solo quando sarà il Comitato Tecnico Scientifico e non la politica a decidere la riapertura degli impianti sportivi, per ogni tipo di attività sportiva e non solo professionistica. nel rispetto di quel valore, “ lo sport per tutti”, che, finora, è rimasto solo una frase vuota di contenuto.

Alfredo Parisi

 

Perchè Iscriversi a FEDERSUPPORTER

Leggi tutto →

Per iscriversi a Federsupporter, occorrono solo due passaggi:

 

1) compilare il modulo di iscrizione che potete trovare qui

2) versare la quota associativa annuale di 20 euro tramite bonifico bancario o pagamento Sicuro OnLine tramite Carta di Credito

 

Il 10% della quota di iscrizione verrà destinato alla Onlus "proRETT ricerca" (www.prorett.org)

Potrai richiedere copia dei volumi editi da FederSupporter al costo preferenziale di 10 euro invece dei 20 euro .