E' uscito il nuovo libro di Alfredo Parisi, acquistalo online

FederSupporter e AVIS per uno sport più sano

Presentato in Campidoglio il libro di Alfredo Parisi
 

CON NOI anche nel 2021

11.03.2021-L’”annus horribilis” appena trascorso ha, pesantemente, inciso su tutti noi,  in termini non solo fisici , ma, soprattutto, moralli e comportamentali.

Agli effetti di questo morbo universale ha fatto eco una maggiore attenzione alle miserie individuali,  pur in una generalizzata indifferenza politica.

Il mondo dello sport, ed in particolare del calcio, caratterizzato dalla socialità di contatti, sia individuali sia di massa, ha vissuto quasi una doppia vita, cercando, peraltro, di far  sopravvivere solo la parte professionistica  di quel mondo, sospinto da interessi economici e da lobby transnazionali , alle cui  esigenze  si è piegato.

Comunque, in questo panorama la Vostra Associazione, ha cercato, in tutti i modi, di  sostenere l’autonomia dello sport da ogni ingerenza politica, esprimendo le proprie considerazioni tecnico-giuridiche sulla riforma dello sport , tuttora in “ stato confusionale”,.

In particolare, ha evidenziato  l’anomalia del calcio professionistico  che, nonostante tutto, ha voluto portare avanti il suo “carrozzone”, ignorando qualsiasi principio di   prudenza, nel contesto di una drammatica situazione di emergenza epidemica,   dotandosi, anche in questo caso, di regole al di là ed al di fuori di quelle nazionali.

Proprio in relazione  a quest’ultimo aspetto emergenziale, Federsupporter ha ritenuto opportuno mettere a disposizione dei propri iscritti una opportunità sociale in tema di salute, grazie alla partneship con la MutuaMBA .

Così come, compatibilmente con i propri mezzi finanziari, ha continuato a sostenere la Onlus Pro Rett.

Questo impegno di informazione, proposizione   ed esame, anche critico, delle vicende, non solo sportive, ha caratterizzato, nonostante le difficoltà,  l’attività di Federsupporter, condensata negli circa 80 articoli  pubblicati nel corso  del 2020.

Un anno, peraltro che ha visto l’affermazione dei diritti dei tifosi consumatori,.

Prima  nei confronti delle stesse società di calcio,  a seguito della decisione dell’AGCM che ha portato all’annullamento delle clausole vessatorie inserite nei contratti di abbonamento, così da obbligare le società al  rimborso del costo dei biglietti e/o delle quote di abbonamento per le gare giocate a porte chiuse.

Poi,  la recentissima ( 22 febbraio 2021)decisione dell’AGCM in merito  alle pratiche commerciali scorrette di SKY   che non ha provveduto  a rimborsare i  propri abbonati di parte dei canoni mensili pagati , in conseguenza della sospensione della trasmissione in diretta delle gare per le quali avevano acquistato i relativi pacchetti.

In questa situazione, anche per questo 2021 Ti invitiamo a continuare a far parte della nostra Associazione, sulla considerazione che la Tua iscrizione non è  una semplice quota di iscrizione ma un vero e proprio “sforzo di sostegno”  nell’impegnativa attività svolta nell’interesse della nostra Comunità e non solo.

In questi sensi, e nel permanere dell’emergenza pandemica, ti preciso che la quota associativa è rimasta stabilita in € 20,00 annua ( parte della quale, come noto, viene riversata nell’interesse del socio al Movimento Consumatori) che potrà essere versata, tramite bonifico bancario,al seguente conto corrente : Federsupporter,  n. 1665083 ,Monte dei Paschi di Siena, Agenzia di via Salaria Roma, IBAN : IT 41 A 01030 03297 00000 1665083.  

Il Presidente

Alfredo Parisi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Perchè Iscriversi a FEDERSUPPORTER

Leggi tutto →

Per iscriversi a Federsupporter, occorrono solo due passaggi:

 

1) compilare il modulo di iscrizione che potete trovare qui

2) versare la quota associativa annuale di 20 euro tramite bonifico bancario o pagamento Sicuro OnLine tramite Carta di Credito

 

Il 10% della quota di iscrizione verrà destinato alla Onlus "proRETT ricerca" (www.prorett.org)

Potrai richiedere copia dei volumi editi da FederSupporter al costo preferenziale di 10 euro invece dei 20 euro .