E' uscito il nuovo libro di Alfredo Parisi, acquistalo online

Memorial 2021 Felice Pulici

Presentato in Campidoglio il libro di Alfredo Parisi
 

LA LAZIO CALA IL POKER ALL'OLIMPICO

LAZIO-SPEZIA 4-0:

Appuntamento delle 12.30, ritorna la Serie A dopo la pausa delle nazionali. L'undici di casa brilla e si diverte davanti al suo pubblico

 La Lazio per trovare la terza vittoria consecutiva in campionato, cosa mai successa sotto la gestione Sarri,  contro lo Spezia alla caccia del primo punto lontano dal Picco.

Al fischio di inizio del signor Sacchi è subito la Lazio a partire forte; triangolazione dei padroni di casa al limite dell'area, Luis Alberto imbuca per Immobile che controlla e viene abbattuto in area dal difensore spezzino. Calcio di rigore per i biancocelesti dopo non appena 1 minuto di gara , dal dischetto si presenta lo stesso Immobile che, però, manca il bersaglio e spara alto. Niente da fare:  si riprende sullo 0 a 0.

Passa qualche minuto e dopo lo spavento iniziale gli ospiti si fanno avanti con  Kiwior, che  smarcato da un ottimo passaggio calcia dal limite dell'area un rasoterra insidioso che si infrange contro Lazzari e scivola verso la bandierina.

Minuto 12 e la partita si sblocca; Zaccagni fa quello che vuole,parte da centrocampo, supera un paio di avversari e dopo una splendida triangolazione con Felipe Anderson insacca alle spalle di Dragowski.

E' 1 a 0 all'Olimpico. La Lazio continua a fare la partita per gran parte del primo tempo e al 24' arriva il raddoppio. Sugli sviluppi di un corner  Romagnoli è lesto a buttarsi su un pallone vagante al limite dell'area e, senza pensarci troppo, calcia al volo infilando per la seconda volta in giornata il numero uno dei liguri.

Poco dopo, ancora Lazio pericolosa con un tiro deviato di Anderson e una traversa, sempre sugli sviluppi di un corner, colpita da Milinkovic-Savic.

Nel finale lo Spezia torna a  riaffacciarsi dalle parti di Provedel e lo fa con il suo capitano; Bastoni da fuori prova un diagonale molto insidioso che però spaventa solo l'estremo difensore laziale e finisce sul fondo.Si a va a riposo sul risultato di 2 a 0.

Al rientro dagli spogliatoi il canovaccio della partita rimane quello della prima frazione, con Gotti che prova a spronare i suoi a dare qualcosa di più ma il pallino del gioco rimane in mano dell'undici di Mister Sarri.Minuto 17 della ripresa arriva il 3 a 0 di  Milinkovic che  da la spallata decisiva al match; Immobile in profondità salta Dragowski scarica dietro per Zaccagni che alza la testa e libera il serbo  da solo in area non può sbagliare.

Da qui in poi, sarà totale amministrazione per i biancocelesti,eccezion fatta per due occasioni degli ospiti;prima con Gyasi su cui Provedel esce tempestivamente a chiudere lo specchio, poi con un bel tiro da fuori di Holm che finisce però largo.E al 46' su una buona palla del neo entrato Hysaj, Milinkovic sigla la sua doppietta; palla dolcemente “scavata” dal numero 21 della Lazio che scavalca ancora l'estremo difensore ospite. Milinkovic centra, così, il  51° gol in Serie A e la Lazio fa 4 a 0.

Triplice fischio di Sacchi e festa per i quasi 42 mila dell'Olimpico.

Una Lazio che continua la sua striscia positiva in campionato e lo fa nel migliore dei modi,gioca bene e si diverte;  mette in mostra tutta la sua qualità essendo anche pratica e cinica.

Ora ad attenderla ci sarà  lo Sturm Graz in Europa League, appuntamento quello contro gli austriaci che gli uomini di Sarri non possono sbagliare in ottica passaggio del girone dopo il brutto passo falso in Danimarca di qualche settimana fa.

Dall'altra parte uno Spezia che ha potuto fare poco o nulla per cercare di rovinare la festa alla Lazio e che dovrà rimandare la ricerca del primo punto in trasferta alla settimana prossima dove sarà ospite del Monza di Palladino in grande ripresa, sei punti nelle ultime due.

Simone Orsili

Perchè Iscriversi a FEDERSUPPORTER

Leggi tutto →

Per iscriversi a Federsupporter, occorrono solo due passaggi:

 

1) compilare il modulo di iscrizione che potete trovare qui

2) versare la quota associativa annuale di 20 euro tramite bonifico bancario o pagamento Sicuro OnLine tramite Carta di Credito

 

Il 10% della quota di iscrizione verrà destinato alla Onlus "proRETT ricerca" (www.prorett.org)

Potrai richiedere copia dei volumi editi da FederSupporter al costo preferenziale di 10 euro invece dei 20 euro .