FederSupporter e AVIS per uno sport più sano

L'Avv. Rossetti sullo 'Stadio della Roma'
 

Campagna associativa 2018

09.04.2018

“Siamo fatti della stessa sostanza dei Nostri sogni”

Il 2017 ha visto la Vostra Associazione  impegnata in una serie di battaglie in difesa dei diritti  dei tifosi, degli appassionati di sport e, in genere, di tutti coloro  che credono nei  valori che lo sport rappresenta e deve trasmettere.

Esemplificativo è , in questi sensi, il Progetto “Vivi il Flaminio” portato avanti insieme al II Municipio di Roma Capitale ed a numerose  Associazioni di volontariato  impegnate nella VITA SPORTIVA.

Proprio in questa logica Federsupporter ha affrontato  le tante problematiche che si sono affacciate nel mondo dello sport e del calcio in particolare, mortificato da comportamenti ed atteggiamenti  dei suoi  protagonisti , anche istituzionali, quelle  che hanno portato al commissariamento  della FIGC e della Lega di Calcio Serie A.

Chi ci segue sa quanto Federsupporter si sia battuta per la “rifondazione” di un sistema troppo condizionato da interessi privatistici.

Peraltro,  l’impegno di Federsupporter è stato non tanto nell’interesse dei propri associati ma degli sportivi tutti a difesa di quel diritto allo sport  sul quale si costruisce il rispetto e la convivenza.

In questi sensi gli interventi ed i Convegni anche  in sede Universitaria sono stati numerosi e  ci hanno permesso di affrontare, e portare all’attenzione della pubblica opinione, in termini giuridici e di marketing,  ma sempre costruttivi,il ruolo e la funzione del supporter, la corruzione nel mondo dello  sport, le problematiche degli stadi ( Tor di Valle, Flaminio), partecipando ad incontri ed iniziative con Italia Nostra, i modelli organizzativi delle società sportive, la  figura del delegato ai rapporti con i tifosi.

Ma una Comunità per esistere ha bisogno del convinto  agire di coloro che vi partecipano e la sostengono, non solo con il loro contributo economico ma,anche e soprattutto,   con un   apporto  in termini di idee e di un  concreto  coinvolgimento .

Solo così, le tante voci  possono diventare la VOCE dell’Associazione  e , facendo sistema, avere la possibilità di presentare le proprie idee e battersi per la realizzazione dei propri progetti. Se non “facciamo” progetti  rimaniamo  prigionieri di noi stessi

Per questo Vi chiediamo di esserci ancora più vicini , non solo  contribuendo per il 2018 al versamento della quota associativa individuale  che il Vostro Consiglio Direttivo ha confermato nell’importo  simbolico di euro 20,00 (venti) annue. (Il contributo di Associazioni , come per il passato, andrà negoziato, di volta in volta, in relazione alla numerosità degli iscritti all’Associazione che avanza domanda di iscrizione  a Federsupporter).

Ma, soprattutto, Vi chiediamo di vivere la nostra, la Vostra Comunità, nei modi e nei termini che riterrete opportuni , ma di viverla, quotidianamente,  come riconoscimento e rispetto  di tutti quei valori in cui crediamo . Essere TANTI per essere UNO

Al di là della quota associativa, è, comunque, sempre possibile sostenere  Federsupporter mediante contribuzioni volontarie sotto varie forme, come sinora effettuato dai Membri del Vostro  Consiglio Direttivo

Di seguito le coordinate bancarie alle quali fare riferimento per il versamento della quota:

Monte dei Paschi di Siena,  Agenzia n.119, via Salaria 229 Roma

conto corrente n. 16650.83 – IBAN: IT 41 A 01030 03297 000001665083

 

Il Presidente

Alfredo Parisi

 

Perchè Iscriversi a FEDERSUPPORTER

Leggi tutto →

Per iscriversi a Federsupporter, occorrono solo due passaggi:

 

1) compilare il modulo di iscrizione che potete trovare qui

2) versare la quota associativa annuale di 20 euro tramite bonifico bancario o pagamento Sicuro OnLine tramite Carta di Credito

 

Il 10% della quota di iscrizione verrà destinato alla Onlus "proRETT ricerca" (www.prorett.org)

Potrai richiedere copia dei volumi editi da FederSupporter al costo preferenziale di 10 euro invece dei 20 euro .