Stampa questa pagina

Chi Siamo

Federsupporter è un'associazione che rappresenta e tutela i sostenitori di società ed associazioni sportive, sia quali piccoli azionisti sia quali consumatori dello spettacolo agonistico.

Federsupporter è un tipico gruppo sociale organizzato, espressione del diritto, costituzionalmente garantito (art.18 Cost.), di associarsi liberamente. Essa, come gruppo organizzato, è caratterizzata da soggetti legati tra loro da interessi comuni; governata da regole che i soggetti stessi si danno e da organi sociali liberamente e democraticamente eletti; nonché gestita da un apparato, cioè dall’insieme dei mezzi e degli organi con cui si esprime la vita comune.

L’Associazione, così come le organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro, è giuridicamente un’Associazione di fatto non riconosciuta (artt. 36-42 C.C.), vale a dire priva di personalità giuridica, ma soggetto dotato di autonomia propria e distinto dalle persone fisiche dei singoli soci che la compongono.

Federsupporter, così come le suddette Organizzazioni Sindacali, non ha fine di lucro e vive e opera con le risorse derivanti dalle quote associative e dalle attività gratuitamente prestate in favore dell’Associazione da parte dei soci.

Federsupporter, ancora una volta analogamente alle predette Organizzazioni Sindacali e ad altre organizzazioni, quali, per esempio, quelle a tutela dell’ambiente, della salute, dei consumatori, etc., è tecnicamente un ente esponenziale di diritti ed interessi diffusi. Essa, cioè, rappresenta e difende i diritti e gli interessi di una categoria, nel nostro caso, dei sostenitori di società e associazioni sportive, nella duplice qualità di piccoli azionisti o di consumatori dello spettacolo agonistico. Diritti e interessi aventi la caratteristica, sia quantitativa della numerosità (diffusione) dei soggetti titolari degli stessi diritti e interessi, sia qualitativa dell’intrinseca rilevanza sociale di tali diritti ed interessi.

Sotto quest’ultimo profilo, è bene sottolineare che i diritti e gli interessi dei cittadini, quali risparmiatori/investitori e quali consumatori, sono costituzionalmente previsti e garantiti (artt. 3, 41 e 47 Cost.), nonché previsti e disciplinati da numerose leggi ordinarie (norme del Codice Civile, norme specifiche sul commercio, sull’intermediazione finanziaria, etc.). Sempre sotto questo profilo, si tenga presente che dal 1° gennaio 2010 è entrata in vigore una legge che, sul piano processuale, ha introdotto e disciplinato un nuovo, specifico strumento di tutela del consumatore, quale la cosiddetta ”class action”.

Va, altresì, rimarcato che Federsupporter, come è chiaramente scritto nel proprio manifesto di programma, intende svolgere un’attività e un ruolo,  non solo difensivi, di rappresentanza e tutela di interessi diffusi, ma anche propositivi, di analisi, studio, predisposizione di nuove regole disciplinanti il sistema e l’ordinamento sportivo nel suo complesso, così come, d’altronde, fanno le maggiori Organizzazioni Sindacali in senso ed in ambito più generali.
A questo proposito, affinché non sembri esagerato parlare di “interessi nazionali” in materia di sport, si consideri che l’art. 117 Cost., nell’attribuire potestà legislativa concorrente allo Stato e alle Regioni in materia di ordinamento sportivo, riconosce a tale materia natura e valenza di interesse pubblico e nazionale, così come tale ordinamento rientra nel novero delle formazioni sociali riconosciute e garantite dall’art 2 della Carta Costituzionale.

Questa aspirazione, anzi, più correttamente, questo scopo e queste peculiari caratteristiche costituiscono anche – soprattutto – il tratto distintivo di Federsupporter, rispetto alle altre organizzazioni, gruppi, associazioni, comitati, etc., che, a vario titolo, di varia natura, con varie finalità, già costituiti o costituendi, si muovono o si muoveranno nel campo della rappresentanza, in senso lato, dei sostenitori sportivi.

Federsupporter ha via via ampliato le possibilità di iscrizione, estendendola, in pratica, a tutti i sostenitori "tout court": sia che assistano direttamente alle manifestazioni sportive sia che vi assistano indirettamente per il tramite delle pay TV. Ciò anche in conformità alla nozione di "sostenitore" che è stata adottata ai fini del calcolo dei bacini di utenza di ciascuna società di calcio allo scopo di quantificare le rispettive risorse economiche derivanti dai diritti televisivi.

Infine, poiché il tema del cosiddetto “azionariato popolare” ciclicamente torna in discussione, quest’ultimo tema viene costantemente seguito  dall’Associazione mediante un’attività di ricerca, di raccolta, di analisi, di studio, anche attingendo elementi di conoscenza e di confronto da esperienze straniere in materia, per giungere, poi, alla formulazione di meditate e compiute proposte legislative che rendano possibili modelli e strutture societarie improntati a principi di mutualità.

Federsupporter è così composta: