E' uscito il nuovo libro di Alfredo Parisi, acquistalo online

FederSupporter e AVIS per uno sport più sano

Presentato in Campidoglio il libro di Alfredo Parisi
 

Convocazione Soci Assemblea

Ciao a tutti,

di seguito è riportato l'avviso di convocazione della prossima assemblea, prevista in seconda convocazione per il 29 corrente.

Data anche l'opportunità di collegamenti  e quindi di partecipazione non in presenza, sarebbe importante che riusciste a trovare il tempo per dialogare nel corso del collegamento.

Nel ringraziarVi in anticipo per la vostra disponibilità, mi permetto di sollecitare il versamento  della quota associativa 2021, considerato anche come il 2020 abbia registrato, in conseguenza della difficile  situazione economica e sociale, una rarefazione nei versamenti delle quote.

Il Presidente: Alfredo Parisi

Leggi tutto...


E' legittima l'aggiudicazione a DAZN ?

01.04.2021-Diritti audiovisivi sportivi: e i diritti degli sportivi?

 Faccio seguito all’articolo del 26 marzo scorso ( DAZN e Diritti TV, su www.federsupporter.it), per ulteriori approfondimenti sull’argomento.

La normativa vigente ,D.L. 9/2008 (meglio noto come” Legge Melandri “)e successive integrazioni e modificazioni, si occupa e preoccupa soltanto di prevedere e tutelare i diritti di chi vende diritti audiovisivi sportivi e di chi li compra.

I diritti dei destinatari finali di tale commercializzazione, vale a dire gli sportivi consumatori, vengono, invece, totalmente ignorati e tenuti in nessuna considerazione.

La Costituzione (Art. 21) prevede e garantisce la libertà di informazione, quale diritto fondamentale che attiene sia al diritto attivo di informazione, sia a quello passivo di essere informati.

Ne deriva che l’esercizio del diritto attivo di informare implica la pluralità delle fonti di informazione e l’esercizio del diritto passivo di essere informati , l’accesso da parte del pubblico senza discriminazioni e/o limitazioni alle suddette fonti.

Pertanto, la commercializzazione dei diritti audiovisivi sportivi non può prescindere dall’osservanza di quei diritti.

Osservanza che impone all’aggiudicatario in esclusiva dei diritti stessi di garantire, ovunque e a tutti, la possibilità di assistere agli eventi sportivi oggetto dell’aggiudicazione.

Leggi tutto...


DAZN e diritti TV

26.03.2021 - Aggiudicazione dei diritti audiovisivi  calcistici:  Illegittimo ogni pregiudizio per i consumatori

Con riferimento all’esito della gara di aggiudicazione dei diritti audiovisivi calcistici  del prossimo triennio, si sottolinea e si ribadisce che tale esito, così come sancito dalla delibera del 14.03.2018 dell’Autorità Garante del Concorrenza e del Mercato, "non deve arrecare nessun pregiudizio dei consumatori”.

Pregiudizio non solo economico ma anche di possibilità di accesso alla trasmissioni e di fruibilità delle stesse.

A questo proposito, si ricorda che sia l’art. 21 della Costituzione sia l’art. 10  della Convenzione Europea per la Salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà individuali (CEDU) ,garantiscono e tutelano, quale diritto soggettivo dell’individuo di carattere assoluto, l’accesso ad una pluralità di fonti e di informazioni.

Si ricorda, altresì, che, secondo la sentenza 4 ottobre 2011 della Corte di Giustizia Europea, agli incontri di calcio non si applicano né  la tutela del diritto di autore nè ogni altra protezione individuale.

Leggi tutto...



Perchè Iscriversi a FEDERSUPPORTER

Leggi tutto →

Per iscriversi a Federsupporter, occorrono solo due passaggi:

 

1) compilare il modulo di iscrizione che potete trovare qui

2) versare la quota associativa annuale di 20 euro tramite bonifico bancario o pagamento Sicuro OnLine tramite Carta di Credito

 

Il 10% della quota di iscrizione verrà destinato alla Onlus "proRETT ricerca" (www.prorett.org)

Potrai richiedere copia dei volumi editi da FederSupporter al costo preferenziale di 10 euro invece dei 20 euro .