E' uscito il nuovo libro di Federsupporter

Da Repubblica.it:
Calcio, Parisi, "Le società padronali sono fuori mercato: coinvolgano i tifosi"

Vedi il video 

 

Gli incontri di Federsupporter

COMUNICATO STAMPA

Roma 11 settembre 2017

L’8 settembre scorso, in Roma, presso “Area Contesa”, via Margutta 90, si è tenuto il previsto incontro per la presentazione del Report del Presidente, Alfredo Parisi, “Lo Stadio nelle esperienze europee tra fantasie e realtà”.

Nel corso dell’incontro,  cui era stato invitato un gruppo selezionato e ristretto di persone, sono intervenuti, in particolare, Fabio Cortese, giornalista e Consigliere del II Municipio di Roma, Felice Pulici, Dirigente sportivo, Mirella Belvisi, Vice Presidente Italia Nostra Sezione di Roma, Maria Amoroso, Consigliera dell’Associazione MO.I.CA, Movimento Italiano Casalinghe.

Durante il question time è anche intervenuto il Consigliere, Responsabile dell’Area Giuridico-Legale di Federsupporter, Avv. Massimo Rossetti, il quale si è soffermato su alcune icende del calcio italiano, non solo attinenti agli stadi.

Circa questi ultimi, è stato anche distribuito il Progetto “ Vivi il Flaminio. Il Flaminio non deve morire”.

Il Progetto, per cui è in corso la raccolta delle firme, sta vedendo l’adesione al Comitato Promotore di numerose Associazioni di cittadini.

Progetto che, per essere efficacemente portato avanti e realizzato, necessita di una ampia e costante spinta dal basso.

Il Presidente Parisi, a conclusione dei lavori, ha annunciato che saranno promossi da Federsupporter analoghi incontri, anche su tematiche non  strettamente sportive, bensì di interesse socio-economico-giuridico, possibilmente con cadenza mensile.

Quanto sopra, allo scopo di sempre di più informare e coinvolgere la cittadinanza, nonché di favorirne la partecipazione, oggi carente, alle suddette tematiche. 

 

Ufficio Stampa

 


Operazioni di calciomercato e trasparenza

 Roma 31 agosto 2017

 COMUNICATO

 

I Comunicati relativi alle operazioni di calciomercato delle tre Società quotate:  difformità e disparità di comportamento

Ancora una volta, Federsupporter ha constatato come, nonostante precedenti, formali inviti alla Consob,  continui a permanere una netta e sostanziale  difformità tra i Comunicati emessi dalla Juventus e dalla Roma in merito alle operazioni di calciomercato effettuate ed analoghi Comunicati della SS Lazio spa.

Difformità non compatibili con le prescrizioni Consob in materia e che non permettono agli azionisti, agli stakeholder e, più in generale, al mercato una precisa, completa e compiuta conoscenza e valutazione delle suddette operazioni, sicuramente rilevanti rispetto alla struttura dei costi societari.

Il tutto aggravato dalla diffusione da parte degli organi di informazione di notizie, diverse e disparate, circa le operazioni compiute dalla SS Lazio spa, nonché aggravato dalla valutazione, riportata dai suddetti organi, palesemente sproporzionata ed anomala, ove confermata, tenuto conto del principio del fair value, di alcune di tali operazioni.

Pertanto, Federsupporter ha inviato in data odierna un nuovo, formale invito alla Consob, di seguito trascritto, affinchè intervenga per far cessare tale stato di cose, con riserva, in difetto, di ogni diritto ed azione nelle più opportune sedi, nessuna esclusa.

Ufficio stampa

Leggi tutto...


Il Calcio ed il Protocollo del 4 agosto 2017 tra errori ed ignoranze.

24.08.2017 - Il Calcio ed il Protocollo del 4 agosto 2017 tra errori ed ignoranze.

L’afoso agosto 2017 ha celebrato l’ennesimo tentativo di strumentalizzare il calcio ed i suoi tifosi in un dichiarato tentativo (a scadenza triennale!) di rivedere la  “strategia” che, dal 2007 ad oggi, ha caratterizzato la tessera del tifoso, ignorando  l’impianto normativo e regolamentare (sia nazionale sia europeo) e, soprattutto, le prese di posizione della giurisprudenza.

L’analisi del Documento, elaborata dall’Avv. Massimo Rossetti, riportata in allegato, ha posto in evidenza carenze e contraddizioni degli estensori che, oltre ad introdurre figure nuove e difficilmente inquadrabili in termini organizzativi e  di responsabilità (mediatori, referenti tamburi),  hanno completamente ignorato:

a)      che la figura degli steward è regolamentata ex lege, oltreché dalle Linee Guida dell’Osservatorio del 2014;

b)      che gli incarichi e le responsabilità  degli SLO devono essere segregati funzionalmente e, quindi, non possono essere coinvolti nella gestione delle “incombenze legate al ticketing”;

c)      che la ticketing policy è regolamentata, anche e soprattutto,  dalla Raccomandazione del Consiglio d’Europa (Strasburgo, 31 gennaio 2002), così come riportata dall’Osservatorio.

Ed inoltre hanno stabilito che la tessera del tifoso, nel percorso descritto nel Protocollo, può essere reintrodotta  ad insindacabile giudizio dell’Osservatorio  e che alle società è data  la facoltà, chiaramente contra legem, di imporre condizioni vessatorie ai tifosi nell’acquisto di biglietti e/o abbonamenti.

Ma ciò che desta maggiore preoccupazione è la sistematica ESCLUSIONE  dei tifosi da ogni e qualsiasi ruolo, anche da semplice auditore, tra i soggetti che dovrebbero essere interessati agli incontri “tutti i partners e gli stakeholders coinvolti per una migliore gestione della stagione calcistica” che dovrebbero fare le Autorità provinciali di Pubblica Sicurezza.

Ancora una volta si è persa l’occasione di coinvolgere coloro che costituiscono i veri protagonisti del sistema calcio, sia in qualità di finanziatori, sia in qualità di consumatori.

Tutto va bene se è a loro DANNO!

Alfredo Parisi



Perchè Iscriversi a FEDERSUPPORTER

Leggi tutto →

Per iscriversi a Federsupporter, occorrono solo due passaggi:

 

1) compilare il modulo di iscrizione che potete trovare qui

2) versare la quota associativa annuale di 20 euro tramite bonifico bancario o pagamento Sicuro OnLine tramite Carta di Credito

 

Il 10% della quota di iscrizione verrà destinato alla Onlus "proRETT ricerca" (www.prorett.org)

Potrai richiedere copia dei volumi editi da FederSupporter al costo preferenziale di 10 euro invece dei 20 euro .