E' uscito il nuovo libro di Federsupporter

Da Repubblica.it:
Calcio, Parisi, "Le società padronali sono fuori mercato: coinvolgano i tifosi"

Vedi il video 

 

LA SAGA KEITA

21.08.2017La “Saga Keita” e la tutela degli interessi contrapposti della Società e del giocatore, nonché degli interessi dei tifosi e degli azionisti,  sono chiariti nell’allegata Nota dell’Avv. Massimo Rossetti che, in  un corretto ed imparziale equilibrio, nel contesto normativo, sportivo, civile, giuslavoristico e penale, illustra le posizioni dei due “ contendenti”, nonché tutti i loro possibili riflessi 

Così, ad ogni lettore vengono  forniti gli strumenti per valutare, in modo del tutto indipendente, eventuali torti ed eventuali  ragioni di tutte le  parti in gioco.

A corredo della disamina, è riportata anche una riflessione “de jure condendo” circa lo stato attuale dei  calciatori, quali  lavoratori dipendenti ed un possibile, diverso inquadramento dei loro rapporti con le società sportive. 

Ufficio Stampa

Allegati:
Scarica questo file (Ancora sul caso Keita.doc)Ancora sul caso Keita.doc[ ]93 kB

Tessera del tifoso addio: meglio tardi che mai

Roma, 3 agosto 2017

Tessera del tifoso addio: meglio tardi che mai

Con ampio risalto mediatico è stato annunciato, oggi, 3 agosto, che domani, 4 agosto, si terrà una Conferenza stampa presso la FIGC, da parte del Presidente della stessa FIGC, del Presidente del CONI, del Ministro dell’Interno e del Ministro per lo Sport, in cui verrà presentato un Protocollo d’intesa sulla fruizione degli stadi di calcio.

In attesa della predetta Conferenza, è stato già anticipato ( cfr.,ex plurimis, l’articolo “Tessera del tifoso addio” di Emiliano Bernardini su “Il Messaggero”, pag. 29, di oggi) che la tessera del tifoso, dal mese di settembre prossimo, non  sarà più necessaria per l’acquisto di abbonamenti e biglietti, anche per partite in trasferta.

Leggi tutto...


Il Flaminio non deve morire. Primi passi

COMUNICATO                                 

Si trascrive, di seguito il testo della Comunicazione di ieri, 3 agosto, della Presidente del MunicipioII di Roma Capitale,  Francesca Del Bello, del Presidente di Federsupporter, Alfredo Parisi, e del Presidente di Roma Produttiva, Giulio Anticoli, agli attuali componenti del Comitato Promotore per la salvaguardia dello Stadio Flaminio:

Il “Flaminio non deve morire”.

 Cari Amici,

come anticipato, nella giornata di ieri, 2 agosto 2017, la Presidente del II Municipio, D.ssa Francesca Del Bello, ha formalmente  richiesto un incontro alla Sindaca, Avv. Raggi, per illustrare il Progetto  diretto a “salvaguardare il valore non solo materiale dell’impianto ma, soprattutto, “comunitario” per la collettività e la sua inclusione sociale”, sottraendolo a qualsiasi forma di  speculazione edilizia”.

A tale riguardo, riteniamo che la notizia dell’intervento della Getty Foundation, peraltro, finalizzato  unicamente a finanziare ($ 180.000) un “piano di conservazione dell’impianto sportivo”, possa costituire un percorso parallelo alla nostra iniziativa ed alle funzioni e scopi del Comitato Promotore, costituitosi il 25 luglio scorso.

In quest’ottica, raccogliendo l’invito di numerose altre Associazioni e di soggetti privati, rispetto alle firmatarie del Documento che la Presidente del II Municipio presenterà alla Sindaca di Roma, si informa che  sono stati prorogati i termini per l’adesione in qualità di “promotore” al COMITATO fino a tutto il 15 settembre prossimo." 

Si precisa che il suddetto Comitato Promotore  risulta, ad oggi composto da 14. Associazioni operanti in campo sportivo,  sociale e della cultura.

 Peraltro, numerose altre Associazioni hanno già richiesto di aderire al suddetto Comitato la cui adesione rimane aperta fino al 15 settembre prossimo.

E’, dunque, con legittima soddisfazione che si prende atto del fatto che, grazie alle iniziative finora assunte dai soggetti firmatari della sopra trascritta Comunicazione, si stiano  muovendo i primi passi, con risultati concreti per restituire alla cittadinanza di Roma il risprisitno e l’utilizzo, non solo di uno storico impianto sportivo, ma anche di un rilevante patrimonio architettonico, artistico e culturale della Città.

Roma 4 agosto

Ufficio Stampa

 



Perchè Iscriversi a FEDERSUPPORTER

Leggi tutto →

Per iscriversi a Federsupporter, occorrono solo due passaggi:

 

1) compilare il modulo di iscrizione che potete trovare qui

2) versare la quota associativa annuale di 20 euro tramite bonifico bancario o pagamento Sicuro OnLine tramite Carta di Credito

 

Il 10% della quota di iscrizione verrà destinato alla Onlus "proRETT ricerca" (www.prorett.org)

Potrai richiedere copia dei volumi editi da FederSupporter al costo preferenziale di 10 euro invece dei 20 euro .