E' uscito il nuovo libro di Federsupporter

 

Il LOTITOpensiero (II parte)

 1)     Il rapporto con i giocatori

Di notevole interesse sono le dichiarazioni del dr. Lotito in merito ai rapporti con i giocatori.

Alla domanda sul perché , in altre squadre, giocatori in scadenza di contratto e che hanno deciso di non rinnovarlo con la società in cui militano hanno continuato a giocare e nella Lazio no, l'intervistato risponde "Perché mi chiamo Claudio Lotito e a casa mia decido che linea tenere", "Diakitè è stato preso da me dal Pescara, portato in Primavera, non veniva considerato molto bene (omissis), si è rotto la gamba, gli ho rinnovato il contratto, qualcuno mi diceva che aveva i piedi fucilati. Si allenava da solo, è cresciuto. Benissimo. Gli ho detto: rinnoviamo. Domani, domani, rispondeva sempre. Arriva l'agente e comincia a giocare. Alla fine il contratto non lo fa. Lo chiamo

e mi dice: Lei non deve parlare con me ma con il mio procuratore. E mi chiede 1,3 milioni di stipendio. Biava prende meno della metà. Che faccio ? Sfascio lo spogliatoio ? No, gli dico

arrivederci e auguri. Cavanda ? Ha preso lo stesso procuratore di Diakitè (omissis) a Formello mi sfasciava i televisori al plasma con le palle da biliardo, e mi dice non firmo. Gli ho proposto: firmi e poi ci rivediamo a luglio per ridiscutere tutto. Ha detto no. La squadra lo ha chiamato. Lo hanno scaricato tutti. Al Foro Italico, qualche giorno fa, Diakitè e Cavanda bevevano e ballavano. Ci sono le regole. Guardate le macchine dei giocatori della Lazio e guardate le macchine di altri giocatori. Vi accorgerete delle differenze".

Leggi tutto...


Il LOTITOpensiero (I parte)

 

 

" Il LOTITOpensiero" in una intervista a " Il Corriere dello Sport" del 31 maggio 2013.

(Avv. Massimo Rossetti, Responsabile dell'Area Giuridico-Legale)

Con riferimento ai contenuti di una lunga ed ampia ( due intere pagine, 2 e 3 ) intervista dell'azionista di maggioranza e Presidente del Consiglio di Gestione della SS Lazio spa, dr. Claudio Lotito, a " Il Corriere dello Sport" del 31 maggio scorso, soci di Federsupporter, piccoli azionisti e sostenitori della Lazio, hanno chiesto di formulare alcune considerazioni .

Nell'aderire a tale richiesta, preciso che mi soffermerò solo su quelli che, a mio avviso, sono gli argomenti più importanti, soprattutto dal punto di vista societario, gestionale ed economico, di cui alla predetta intervista, che, nel suo insieme, costituisce un vero e proprio " Manifesto politico".

Peraltro, lo stesso genere di intervista era stata già rilasciata, sempre a "Il Corriere dello Sport" , il 19 dicembre 2012, occupando, anche in quel caso, due intere pagine ( pagg. 2 e 3) e costituendo, anche allora, un vero e proprio " manifesto politico", anticipatorio delle cose contenute nella successiva intervista del 31 maggio scorso.

In particolare, nell'intervista del 19 dicembre 2012, si affermava, con modestia e senso della misura, di camminare " con cinque anni di anticipo rispetto agli  altri " e vi si dettava , addirittura, una ricetta per il Paese.

Leggi tutto...


Pappagallo ermetico

 

                                                               Pappagallo ermetico:

 

Un pappagallo recitava Dante:

" Pape Satan, pape Satan, aleppe...."

Ammalappena un critico lo seppe

Corse a sentillo e disse : - E' impressionante!

Oggigiorno, chi esprime er su pensiero

Senza spiegasse bene, è un genio vero:

un genio ch'è rimasto per modestia

nascosto ner cervello d'una bestia.

Se voi l'ammirazzione de l'amichi

Nun faje capì mai quelo che dichi.

(Trilussa, Poeta romano , 1937)

La comunicazione come processo interattivo.

Il processo di comunicazione, importante in ogni impresa, ma addirittura strategico nelle imprese di servizi, quali sono le società sportive, viene definito dalla dottrina, in modo semplicistico,  come nient'altro che uno scambio di simboli tra un emittente ed un ricevente che si esprime attraverso un sistema di codifica e decodifica che permette da un lato di esprimere e dall'altro di interpretare il/i messaggio/i.

Ma è soprattutto l'effetto di questo processo che interessa, cioè la risposta , le reazioni del ricevente il/i messaggio/i.

Se inquadriamo in tale processo la recente intervista concessa dal Presidente della Lazio a "Il Corriere dello Sport", possiamo calare nel concreto ciò che la teoria, prima accennata, ha costruito  e, quindi,  analizzare il feed back del/i ricevente/i:  nella fattispecie  i sostenitori della Lazio, le Istituzioni sportive e non, la politica, gli opinion leader,  che in relazione ai rispettivi piani di esperienza, di conoscenze e, soprattutto, dei loro interessi, decodificano il/i messaggio/i trasmesso/i.

Proprio le implicazioni di ritorno di questo processo attuato dal Presidente della Lazio, utilizzando lo strumento dell'intervista , ci hanno indotto ad approfondire sia le singole tematiche  affrontate, sia  a fornire, ricorrendo spesso alle stesse dichiarazioni,  tempo per tempo, rilasciate dall'emittente ( Presidente della Lazio), quegli strumenti conoscitivi idonei a permettere a tutti i destinatari dei messaggi la più corretta decodifica.

Con questi obiettivi l  e nella logica sopra inquadrata l 'intervista viene segmentata in quattro argomenti:

a) Lo stadio della Lazio e la legge sugli stadi;

b) Il rapporto tra Presidente e giocatori;

c) Lo sponsor commerciale;

d) La governance societaria.

L'analisi ed i commenti  sulle tematiche, per la profondità e la giusta ironia con cui sono  effettuate, richiede, inoltre,  una pubblicazione " a puntate" delle stesse  che vengono presentate sul sito www.federsupporter.it separatamente.

Buona lettura e " open mind" !

Alfredo Parisi



Perchè Iscriversi a FEDERSUPPORTER

Leggi tutto →

Per iscriversi a Federsupporter, occorrono solo due passaggi:

 

1) compilare il modulo di iscrizione che potete trovare qui

2) versare la quota associativa annuale di 20 euro tramite bonifico bancario o pagamento Sicuro OnLine tramite Carta di Credito

 

Il 10% della quota di iscrizione verrà destinato alla Onlus "proRETT ricerca" (www.prorett.org)

Potrai richiedere copia dei volumi editi da FederSupporter al costo preferenziale di 10 euro invece dei 20 euro .